Errore
  • [sigplus] Critical error: Image gallery folder webrom is expected to be a path relative to the image base folder specified in the back-end.

Risposta a commento... "Terroni"

Valutazione attuale:  / 0

      Risposta a commento del prof. Carmine Cimmino sul libro “Terroni”

Il fatto che anche i borboni abbiano tradito la gente del sud, è un ulteriore motivo per far chiarezza sulle modalità, le complicità e i tradimenti che hanno acconsentito alla colonizzazione. Certo non è con atteggiamenti nostalgici e fatalistici che il Sud può sperare di governare il proprio destino, dovendo partire innanzitutto da un sorta di autocritica tesa a far emergere anche le proprie responsabilità, limiti, vizi e debolezze quali punti di partenza per rendersi protagonista del proprio destino.

commento a Terroni

Valutazione attuale:  / 0

E' fondamentale in questa lotta per il "riconoscimento istituzionale della vera storia del Sud", che personaggi come il Daniele e Malanima e tanti altri valenti meridionalisti attuali, diano, ognuno per ciò che gli compete, il proprio contributo politico, economico, sociale, giuridico, storico,ambientale etc..,  al fine di  smascherare gli strumenti messi in atto da questi industriali-politici (e mi fermo qui) che continuano indisturbati la colonizzazione del sud, e non solo, in nome della globalizzazione, screditando i sacrifici di quanti italiani credono in una vera "Italia Unita".

Commento a Pino Aprile

Valutazione attuale:  / 0

CHE BEL LAVORO HANNO FATTO GLI EROI DEL RISORGIMENTO!!!!!!!!

Caro Pino, purtroppo va registrato come i piemontesi abbiano davvero fatto un buon lavoro nello svilimento dei valori della nostra gente, lasciando ai posti di potere dei sudditi fedeli e ben ammaestrati. L'atteggiamento meridionale oggi grazie a loro è una realtà, che come tu dici, ha mandato e sta mandano via i migliori, poichè chi non si adatta a questo stampo coloniale o soffre o fugge via.

Read More

Leggi tutto: Commento a Pino Aprile

Terroni 2

Valutazione attuale:  / 0

Commento all’articolo di Mario Cimino de “IL Mediano” in ordine al libro Terroni di Pino Aprile

Se bisogna far parlare i numeri come mai dopo l'unificazione il  popolo meridionale è stato praticamente depredato dai conquistatori piemontesi, con la chiusura di fabbriche tra le più evolute d'Europa per sfruttarne la tecnologia e riaprirle al nord, tassazioni tiranniche e disoccupazione che hanno costretto all'esodo di massa ecc... Se i piemontesi fossero stati mossi da ideali patriottici  unitaristici, perchè hanno dovuto convincere il popolo del sud  con gli strumenti della rappresaglia nazista,commettendo stragi ed atrocità ineffabili, al pari della persecuzione degli ebrei??

Per troppo tempo la verità è stata taciute e nascosta  e fatta vivere dai vincitori ai vinti come una vergogna, ecco perchè bisogna avere il coraggio di riscrivere la storia alla luce di queste verità, che diano la possibilità alla gente del sud di riscoprire il proprio orgoglio nelle vicende e nelle gesta dei propri Eroi, descritti dai piemontesi stragisti come "Briganti" da eliminare. A distanza di 150 anni le vittime delle stragi chiedono giustizia ed è dovere degli italiani tutti riconoscere le proprie colpe e responsabilità per evitare che propri figli  propri figli affondino le proprie radici in una storia fatta di menzogne e ingiustizie che continuano ad ostacolare "L'unità d'Italia" .